Come l’incontinenza colpisce in modo diverso uomini e donne

incontinenza differenza uomini e donne

Lo sapevate che l’incontinenza colpisce circa 300 milioni di persone in tutto il mondo, pari al 5% della popolazione? Per rendere l’idea, l’incontinenza è più comune dell’asma e del diabete messi insieme.

E se nel Regno Unito si stima che circa 7 milioni di persone soffrano di incontinenza, le cifre potrebbero essere molto più alte perché molte persone non si sentono abbastanza tranquille da cercare un aiuto professionale. Inoltre, circa il 24% della popolazione anziana del Regno Unito (dai 60 anni in su) soffre di incontinenza.

Ma in che modo l’incontinenza colpisce in modo diverso uomini e donne? Di seguito analizziamo quali tipi di incontinenza sono più comuni per le donne rispetto agli uomini e perché.

Incontinenza urinaria negli uomini e nelle donne: le cifre

Sebbene l’incontinenza urinaria colpisca uomini e donne di qualsiasi età, nel complesso tende a essere più comune nelle donne. Infatti, le donne hanno il doppio delle probabilità di soffrire di incontinenza rispetto agli uomini e il 50% della popolazione femminile sperimenta una qualche forma di incontinenza in qualche momento della propria vita.

Inoltre, mentre la prevalenza dell’incontinenza grave nelle giovani donne è bassa, aumenta rapidamente tra i 70 e gli 80 anni. Come già detto, tuttavia, queste cifre potrebbero essere più alte, poiché in media solo una donna su cinque si rivolge a un medico per problemi di incontinenza.

Negli uomini, la prevalenza dell’incontinenza è molto più bassa a tutte le età rispetto alle donne.

Considerando solo gli uomini, è anche più diffusa in età avanzata: oltre il 10% degli uomini sopra i 65 anni soffre in qualche misura di incontinenza urinaria. Sebbene anche il rischio di incontinenza grave negli uomini aumenti con l’età, in particolare verso i 70 e gli 80 anni, è ancora solo la metà di quello delle donne.

Incontinenza da sforzo

Sia negli uomini che nelle donne, l’incontinenza da sforzo è la forma di incontinenza più diffusa.

In entrambi i sessi, il rischio di incontinenza da sforzo è maggiore a causa di fattori quali:

  • Obesità e condizioni correlate, come il diabete
  • Anzianità
  • Disturbi mentali come la demenza
  • Comorbilità
  • Incontinenza da sforzo nelle donne

Nelle donne, l‘incontinenza da sforzo è la forma più comune di incontinenza urinaria. Ciò è dovuto al naturale deterioramento dei muscoli del pavimento pelvico che si verifica nelle donne che hanno partorito o sono in menopausa.

Mentre le donne in età fertile sono spesso colpite solo in modo lieve dall’incontinenza da sforzo, il rischio aumenta per le donne oltre i 50 anni, probabilmente a causa della menopausa.

Tra gli altri fattori che possono influire sull’incontinenza da sforzo nelle donne vi sono interventi chirurgici e trattamenti, come l’isterectomia e la terapia ormonale sostitutiva.

Incontinenza da sforzo negli uomini

Sebbene l’incontinenza da sforzo isolata sia la forma di incontinenza più diffusa negli uomini, essa rappresenta ancora meno del 10% dei sintomi di incontinenza nei pazienti maschi.

I problemi legati alla prostata sono la principale causa di incontinenza negli uomini. L’asportazione della prostata per il trattamento del cancro (prostatectomia) è la causa più comune di incontinenza da sforzo negli uomini. Questo perché l’intervento può indebolire lo sfintere, un muscolo che circonda l’uretra sotto la ghiandola prostatica e che ha il compito di controllare l’emissione di urina.

Incontinenza da urgenza

Le cause dell’incontinenza da urgenza sono molto simili a quelle discusse in precedenza. Tuttavia, un’altra causa importante è l’ostruzione delle vie urinarie. Mentre la stitichezza è un’ostruzione comune sia per gli uomini che per le donne, le altre cause possono essere molto diverse tra uomini e donne.

Incontinenza da urgenza nelle donne

Nelle donne, ostruzioni come cisti, infezioni delle vie urinarie o persino l’ostruzione del tessuto mestruale e la pressione causata dall’endometriosi possono causare un regolare bisogno di andare in bagno. L’incontinenza da urgenza colpisce circa il 34% delle donne nel Regno Unito.

Incontinenza da urgenza negli uomini

L’incontinenza da urgenza è più diffusa negli uomini che nelle donne, essendo il sintomo più evidente nel 40-80% dei pazienti maschi. Questo perché, come già detto, la prostata è un fattore di incontinenza per gli uomini. I problemi principali della prostata sono

  • Prostatite – un’infezione della ghiandola prostatica che può essere collegata a un’infezione del tratto urinario.
  • Iperplasia prostatica benigna (BPH) – nota anche come ingrossamento della prostata, questo problema inizia solitamente intorno alla mezza età. Circa il 25% degli uomini affetti da IPB richiede un intervento chirurgico o un trattamento medico. Tuttavia, è importante notare che questa condizione non porta al cancro.
    Incontinenza intestinale (fecale)

Nel Regno Unito, l’incontinenza fecale grave colpisce l’1,4% delle persone di età superiore ai 40 anni. Inoltre, il 25% della popolazione anziana del Regno Unito (85 anni e oltre) ricoverata in case di cura è affetta da incontinenza intestinale. Una delle principali cause di incontinenza fecale è la stitichezza, che colpisce tra il 3% e il 15% della popolazione.

Attualmente, gli studi suggeriscono che l‘incontinenza fecale non mostra una preponderanza in un sesso rispetto a un altro. Si tratta piuttosto di un problema legato all’età, sia per gli uomini che per le donne. Le cause dell’incontinenza fecale sono molteplici e questo può spiegare perché la prevalenza è simile sia negli uomini che nelle donne.

Incontinenza mista

L’incontinenza mista si riferisce solitamente a un mix di incontinenza da sforzo e da urgenza, ma può anche riferirsi a un mix di incontinenza urinaria e fecale. Per quanto riguarda quest’ultima, l’incontinenza fecale e urinaria combinata colpisce rispettivamente circa il 5-6% degli uomini e il 10% delle donne. Inoltre, questa percentuale sale a quasi il 50% per i residenti in case di cura (sia uomini che donne).

In media, circa il 14% delle donne soffre di incontinenza urinaria mista, mentre è più diffusa negli uomini, con una media del 15-30%.

Le persone affette da incontinenza mista di solito riscontrano che i sintomi di una delle due incontinenze sono peggiori dell’altra. Le cause dell’incontinenza mista includono quelle già discusse in precedenza, poiché in genere si manifestano sia i sintomi dell’incontinenza da sforzo che quelli dell’incontinenza da urgenza.

Cosa fare se si pensa di avere l’incontinenza

Vi consigliamo di consultare un medico. Indipendentemente dalla gravità o meno dei sintomi, se l’incontinenza comincia a influenzare la vostra vita o il vostro benessere personale, è essenziale trovare una soluzione.

Per gestire l’incontinenza nella vita di tutti i giorni, sono disponibili diversi presidi, discreti, che vi proteggeranno dalla perdite senza creare imbarazzi. Sul sito Higienic PAnts sono disponibili costumi per incontinenti, mutande per incontinenti e salvaletto per incontinenti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *